IL MARKETING è FACILE, NO?

Dalla carta stampata all'online marketing, cosa devi sapere prima di dare via il tuo budget.

18-08-2017

Scritto da Enrico


Tu e la tua impresa fate del marketing? Molto probabilmente la risposta è si! Ma il termine "marketing" non è altro che un termine utilizzato per indicare tutte quelle attività che dovrebbero far avvicinare il tuo prodotto o servizio al tuo target. 

 

Quando possiedi o lavori in una piccola-media impresa, il budget potrebbe non essere sufficiente per delle consulenze da parte di agenzie di marketing, o forse più semplicemente, la tua impresa non vuole spendere soldi in pratiche di "outsourcing" perché “fare marketing è facile e sarebbe stupido sprecare soldi per pagare i cosiddetti esperti”. Bene, questo è parzialmente vero, fare marketing non è poi così difficile - se lo sai fare nel modo giusto, e anche se così non fosse, molto probabilmente hai solo bisogno di qualche aggiornamento rapido per tornare in pista! 

 

In questo articolo parleremo di alcuni strumenti e tecniche ormai obsoleti ma ancora molto diffusi che dovrebbero assolutamente essere evitati se ciò che si cerca è un concreto ritorno sulla spesa di marketing. Più avanti parleremo del marketing online e dei suoi pro e contro. Infine cercheremo di capire se la vostra situazione specifica sia adatta ad una strategia "Fai-da-te" o se la soluzione migliore sia quella di affidarsi ad un esperto - o ad un team di esperti - di marketing per lo sviluppo di una strategia ottimale.


LE VECCHIE ABITUDINI NON MUOIONO MAI


Vecchia Strategia di Promozione

 

Nel 2017 troviamo ancora troppe aziende che implementano strategie di marketing obsolete e pagano prezzi astronomici senza ottenere niente in ritorno. Per esempio, un cliente ci ha recentemente chiesto un restyle del suo vecchio sito internet e in questa occasione siamo venuti a conoscenza delle loro strategie pubblicitarie: stavano ancora comprando spazi pubblicitari negli elenchi telefonici, e la stessa compagnia di elenchi telefonici si stava “prendendo cura” della loro presenza sulla rete. Come se non bastasse, tutto questo aveva un prezzo tutt'altro che economico! Ora la domanda è, quanti di noi usano ancora un elenco telefonico a casa? E se anche dovessimo averne uno, con quale frequenza lo utilizziamo? Fammi indovinare… Mai! 

 

Ma quindi lo stesso discorso è valido per tutte le pubblicità cartacee? No, non lo è. Pubblicità stampate così come il materiale informativo cartaceo possono ancora essere vantaggiose per il tuo business, ma la routine “stampa e appendi” può risultare piuttosto costosa, quindi va sempre bene pensare due volte alla strategia da utilizzare e riflettere se stampare qualcosa sia una buona idea o meno. E’ sostenibile spammare un'intera nazione con gigantesche pubblicità stampate? Chi e quante persone vedono e leggono i tuoi manifesti affissi ai muri? Quanti volantini finiranno sulla spazzatura senza neppure essere letti? Che cosa otterresti se investissi lo stesso budget in marketing online? Queste sono solo alcune delle domande che potresti porre a te e al tua squadra di marketing - qualora ne avessi una - prima di optare per una campagna pubblicitaria stampata. 

 

 

manifesto stampato


Ciò nonostante, ogni contesto specifico richiede una valutazione individuale e pertanto non è mai giusto dire che il marketing online sia meglio di quello tradizionale, anche se indubbiamente è possibile affermare con certezza che il marketing online può raggiungere in maniera migliore e più precisa il tuo target specifico, indipendentemente dalla locazione fisica dei clienti, oltre a darti un idea di come la tua campagna marketing stia procedendo. Tuttavia il marketing online può essere complesso e richiedere molto tempo, quindi anche se stai già utilizzando delle strategie di social media marketing, c’è anche una buona probabilità che lo possa fare in maniera più efficiente, risparmiando risorse e vendendo di più. 

 

PASSARE ALL'ONLINE MARKETING

 

Quindi, cosa può essere fatto diversamente? Per rispondere a questa domanda, dovresti chiederti: qual’è la differenza tra il promuovere il tuo prodotto su un elenco telefonico o su Facebook? 

 

Beh, la differenza principale è che un elenco telefonico, proprio come la compagnia che lo gestisce, non ha idea di chi tu sia, ne di dove ti trovi o di cosa tu faccia nella tua vita, mentre Facebook e strumenti simili sanno praticamente tutto di te, e, ovviamente, anche dei tuoi clienti. Ciò insieme al crescente numero di persone connesse ad internet (50% a livello globale - 77% in Europa - 88% in America del Nord) rende il marketing online la maniera più efficiente per raggiungere il tuo target. 

 

Hai ancora dei dubbi? Allora dovresti considerare che già tra il 2013 e il 2014 il numero di persone che accedono ad internet da dispositivi mobili eccede il numero di persone che lo accedono dai computer (fonte). Che cosa significa? Semplicemente che il tuo target è raggiungibile praticamente ovunque quando è connesso ad internet tramite smartphones e tablets. 

 


Hai internet mentre si vola

Connettersi ad internet ora è possibile addirittura quando sei in volo con parecchie compagnie aeree! 

 

Fare del marketing in modo professionale per la tua compagnia, servizi o prodotti online potrebbe richiedere una profonda conoscenza del mondo di internet, includendo tutte le dinamiche connesse ai motori di ricerca (per esempio Google, Bing e Yahoo), ai social media (per esempio Facebook, LinkedIn ed Instagram) e a molti altri termini utilizzati frequentemente come ad esempio Wordpress, CMS, E-commerce, metatags etc. Inoltre, monitorare gli sviluppi ed i risultati delle tue strategie di marketing online implica la definizione di obiettivi statistici precisi così come l’implementazione di un preciso piano di monitoraggio. Nonostante ciò, se stai solo iniziando e non puoi permetterti di assumere un marketer che si prenda cura di tutte queste cose, non significa che tu debba rinunciare al marketing online. 

 

Per esempio, la rete è piena di risorse - pensa semplicemente ai tutorials di YouTube - che semplificano e velocizzano il processo di apprendimento di cose relativamente complesse, e questo è vero in particolare quando si parla di strumenti marketing online. Ipotizziamo che tu gestisca un nuovo piccolo bar al centro e non abbia tempo da spendere per seguire un corso, dovresti rinunciare al marketing online in questo caso? NO! Il minimo che puoi fare è quello che fai tutti i giorni, condividere contenuto sui social media, gratuitamente. 

 

Social Media

 

Innanzitutto, cerca di visualizzare il quadro generale. Comprendere quali attività facciano parte dell'online marketing ti aiuterà a capire quali conoscenze hai già acquisito in passato ma anche tutte quelle cose che devi ancora imparare; e non dimenticare, scrivere una lista non è mai una cattiva idea.

 

Per esempio, facciamo finta che il marketing online sia composto da tre rami principali che sono “Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)”, “Reputazione online” e “Marketing per social media”. Ognuno di questi rami può includere poi un gruppo più esteso di attività - o sottopunti - da svolgere; per esempio, se lavori nel settore del turismo, sotto la voce “Reputazione online” potresti avere la gestione di Yelp, TripAdvisor e Google reviews.

 

Infatti, sopratutto quando parliamo di strumenti avanzati come Facebook Ads, Google Adwords e Google Analytics, ogni attività richiederà della ricerca approfondita e dell’allenamento. Solitamente tutti gli strumenti avanzati forniscono delle guide proprie e dei canali di apprendimento, e, se queste non dovessero bastare, puoi sempre contare sui tutorial gratuiti presenti su YouTube, o ancora, potresti iscriverti a corsi premium online su piattaforme quali SkillshareUdemy e Udacity.

 

Infine ricorda che il marketing online non è una scienza, il che significa che nessuno sarà mai in grado di fornirti la checklist perfetta e aggiornata di “online marketing”, quella che vorresti avere tra le mani. Ciononostante, siamo riusciti a recuperarne una piuttosto buona di White Hat Media - puoi scaricarla qui - vale la pena dargli un’occhiata anche se vuoi semplicemente prendere dell’ispirazione per fare la tua propria lista. Niente panico, si tratta semplicemente di capire quali rami, sottopunti e attività inserirai nella tua lista di cose da fare!

 

 

TEMPO PER GLI ESPERTI 

 

C’è un ultimo caso di cui non abbiamo ancora discusso... Hai lavorato duro e la tua compagnia inizia ad osservare i benefici dovuti ad un'entrata stabile, probabilmente è il momento perfetto per fare ciò che ti riesce meglio: il tuo lavoro.

 

conferenza

 

Migliorare le dinamiche operative collegate alle vendite, alla comunicazione interna, alla gestione dell’inventario, all'assistenza clienti, alla qualità del servizio etc. richiede gran parte del tuo tempo, abilità e dedicazione. Di conseguenza, compiere ulteriori sforzi nel processo di comunicazione potrebbe implicare il dover prestare meno attenzione al tuo lavoro giornaliero, fatto che potrebbe avere ripercussioni negative nel modo in cui i tuoi clienti vivono i tuoi prodotti e percepiscono la tua compagnia.

 

Alla luce di questo, se vuoi portare la tua strategia di marketing al livello successivo potrebbe non esserci miglior soluzione che trovare il giusto partner di marketing. Sia freelancers che che agenzie di marketing dedicano tutto il loro tempo alla comunicazione aziendale, acquisendo un’incredibile comprensione delle tecnologie di marketing e degli strumenti professionali che rendono il loro lavoro più veloce e preciso. Più importante ancora, la veloce evoluzione della rete a livello mondiale richiede un continuo processo di aggiornamento per stare al passo con gli ultimi trend digitali, rendendo quasi impossibile per i “part-timers” il tenere d'occhio ciò che sta cambiando. 

 

Infine bisogna riconoscere che non sarà facile trovare un buon partner per il marketing disposto a lavorare per un budget basso ma ragionevole. Quello che ti raccomandiamo di fare è di basare la tua scelta su ciò che il tuo potenziale partner ha già fatto e raggiunto. I portfolio sono il miglior strumento per capire le vere abilità di un’agenzia o di un professionista, non prendere nessuna decisione finché non te ne verrà dato uno da sfogliare e valutare con calma. Assicurati inoltre che abbia il tuo partner abbia un sito internet con un bell’aspetto e una buona reputazione - a livello locale così come su Google e Facebook.  

 

Sei pronto alla prossima mossa? Vai al passo successivo e porta un po’ di innovazione alla tua routine lavorativa giornaliera, inizia a comunicare il meglio di te.



Seguici sui social media per restare aggiornato, torneremo presto con  molti nuovi articoli di marketing online per permetterti di decollare!